CORSI PRINCIPALI

CANTO E ARTE SCENICA   Silvia Piccollo   
Il corso si rivolge si rivolge a solisti o ensembles vocali sia principianti che a livello avanzato. Saranno approfonditi aspetti delle tecniche vocali e della prassi esecutiva con particolare riferimento ai secoli XVI, XVII, XVIII, con programma basato sul repertorio presentato dagli allievi. Verrà dedicata particolare attenzione allo stile recitativo, anche attraverso il coordinamento col Laboratorio di Arte Scenica per cantanti.
ore di lavoro 10

VIOLINO BAROCCO    Fabrizio Cipriani
Il corso si indirizza ad allievi con una conoscenza preventiva del violino comparabile almeno al sesto anno di Conservatorio.
L'uso di corde in budello e arco antico non é obbligatorio, ma comunque auspicabile, e ci sarà possibilità comunque sul posto di provare questi mezzi di espressione peculiari.
Il lavoro si baserà sulle opere proposte dagli allievi, con particolare attenzione per D.Castello, G.B.Fontana, A.Corelli, A.Vivaldi, F.M.Veracini, G.Tartini, J.S.Bach, fino alle radici del classicismo, con W.A.Mozart e F.J.Haydn.
Partendo dall'analisi di queste opere, e in costante riferimento alla trattatistica, si metteranno in evidenza gli aspetti principali dell'espressione violistica preromantica e della sua evoluzione dal primo Seicento in poi : prosodia dell'arco, diteggiatura, vibrato, dinamica non scritta, ornamentazione ecc…
ore di lavoro 10

FLAUTO DOLCE E CORNETTO    Alberto Rossi
Corso di flauto dolce - livelli: principianti ; avanzati.
- Livello principianti - Apprendimento della tecnica di base: respirazione, emissione e diteggiatura; lettura di semplici brani del repertorio rinascimentale di danza e di semplici composizioni vocali; esercitazioni di musica d'insieme. E' richiesta una sufficiente lettura a prima vista.
- Livello avanzati - Approccio a problemi tecnici piu specifici riguardanti l'articolazione; studio delle diminuzioni secondo le prassi indicate nei Trattati del Seicento (Della Casa, Bassano, altri). Esercitazioni: le Sonate di Frescobaldi e Cima, mottetti coevi. Musica d'insieme in collaborazione con le altre classi di strumento: le Sonate di Picchi, Riccio, G. Gabrieli ed altri. Saranno affrontate problematiche di interpretazione relative alla lettura su edizioni originali.
Corso di cornetto - livello: principianti.
Studio dell'emissione del suono, tecnica di base e intonazione. Per corsisti piu avanzati si proporranno, in collaborazione con il corso di trombone, la lettura e lo studio del repertorio veneziano specifico per questa formazione.
ore di lavoro 10

TROMBONE    Mauro Morini
Il corso si propone di affrontare le tematiche e le problematiche principali della pratica strumentale nel repertorio Rinascimentale e Barocco, ma non solo: vuole essere anche un'occasione di apertura ed avvicinamento a questo suggestivo periodo della letteratura musicale anche per chi non ha esperienza specifica. Per questo motivo sarà possibile la partecipazione anche con strumenti moderni: l'unico requisito richiesto è la disponibilità ad affrontare quest'affascinante repertorio con un approccio differente da quello "moderno".
Il corso sarà incentrato su:
- repertorio del periodo rinascimentale e barocco;
- uso e possibilità dello strumento nel periodo;
- lettura in notazione originale;
- tecnica e prassi esecutiva;
- musica d'insieme, anche con altre famiglie di strumenti.
Oltre a quanto fornito in loco dal docente, si consiglia vivamente ad ogni partecipante di portare tutto il materiale musicale che ritiene opportuno, di qualsiasi tipo, ed anche diverse taglie di strumenti (alto, tenore, basso) in base alle proprie disponibilità, conoscenze ed esperienze.
ore di lavoro 10

CLAVICEMBALO E ORGANO    Massimo Salcito
Il corso, monografico, sarà incentrato sulla Selva di Varie Compositioni (1664) di Bernardo Storace.
L'opera cembalo - organistica verrà analizzata attraverso i principali aspetti (rapporto opera - autore, analisi, interpretazione, ecc.) e sarà lo spunto per affrontare le principali forme musicali del repertorio tastieristico del periodo, attraverso collegamenti multidisciplinari con gli altri corsi strumentali, vocali e di danza.
E' prevista l'esecuzione integrale della Selva in forma di concerto con la partecipazione di tutti gli allievi effettivi, e la realizzazione di apposito materiale a stampa ed informatico (CD ROM).
Ore di lavoro previste:
- n. 2 per la parte teorica generale
- n. 8 per le lezioni individuali
TOTALE: n. 10 ore

Edizioni consigliate:
BERNARDO STORACE (17th c.), Selva di varie compositioni d'intavolatura per cimbalo ed organo (1664), edited by Barton Hudson. (1965). Corpus of Early Keyboard Music, n. 07.
BERNARDO STORACE (17th c.), Selva di varie compositioni d'intavolatura per cimbalo ed organo (1664), edizioni S.P.E.S., Firenze.

VIOLA DA GAMBA E LIRONE    Maurizio Less
Saranno affrontati, mediante l’uso di materiale didattico storico e i trattati specifici riguardanti gli strumenti, le problematiche relative alla tecnica ed alla prassi esecutiva.
Nel dettaglio, il programma del corso verrà concordato singolarmente con gli allievi a seconda degli interessi e del livello di preparazione.
I bicinia e la letteratura strumentale specifica del Cinquecento: Ganassi, Ortiz; la Canzone e le variazioni secentesche; la letteratura solistica per viola da gamba nel Settecento.
La viola come strumento di continuo.
Storia, tecnica e problematiche del lirone: come accompagnare un madrigale e realizzare un basso continuo.
ore di lavoro 10